Embalse Ebro – Olleros de Pisuerga – Aguilar del Campo

Data: 13 – 14 agosto 2022

Luogo di partenza: Embalse Ebro

Luoghi intermedi: Olleros de pisuerga

Luogo di arrivo: Aguilar del Campo

Km percorsi: Km 53 + quad 6 + quad 30

Way points: sosta notte (Aguilar de campo): N 42 47.525 W4 17.076

Resoconto

Il gruppo intero di amici, dopo breve consultazione , ha deciso all’unanimità di spostarsi a sud, verso Aguilar del Campo, per visitare questa graziosa cittadina ed i suoi dintorni.

Giunti in città, io e Davide siamo andati in avanscoperta per identificare una buona location per trascorrere gli ultimi giorni insieme , prima di separarci prendendo strade differenti.

Trovato uno spiazzo nel bosco, con il panorama della diga , ci siamo sistemati e abbiamo pranzato tutti insieme.

Nel pomeriggio, senza farci cogliere dalla pigrizia, siamo scesi in paese.

Io e Laura in quad, mentre Anto e Massimo ci hanno raggiunte a piedi.

Davide invece ha preferito rimanere insieme ai cani, nella zona di sosta.

Raggiunta la Plaza Major di Aguilar del Campo, abbiamo avuto modo di visitare la collegiata de San Miguel, dove in serata, si svolgerà il festival musicale.

Abbiamo poi vagato fra le strade del paese osservando le case antiche del centro, fino alla tappa presso un convento , dove abbiamo acquistato i dolci di riso, fatti dalle monache di clausura.

Oltrepassato il piccolo parco dove sorge questo convento, abbiamo proseguito la passeggiata a piedi fino a ritornare, seguendo il fiume, fino alla piazza principale. Qui, presso una bancarella, abbiamo fatto una degustazione di formaggi aromatizzati all’aglio nero, alla mela, ai mirtilli, alle castagne, al tartufo e acquistato del formaggio di capra, insaporito al basilico.

Ad Aguilar del Campo ha sede la Gullon, la famosa ditta di gallette : come resistere allo shopping culinario compulsivo?

Rimandato a domani il tour agli altri edifici storici-culturali, torniamo alle 19 presso la sosta.

Non distante dal luogo dove siamo fermi, è possibile raggiungere a piedi la passerella panoramica sulla diga e, dalla parte opposta, una minuscola chiesetta di forma triangolare che sembra più un’edicola votiva che una chiesa, posizionata in un bel prato verde.

Il tempo è cambiato ed un vento freddo ci costringe a cenare tutti insieme sul mio truck.

In cinque siamo un po’ stretti ma ci si sta comunque bene, se i pelosi si rassegnano a stare a cuccia sul letto !

Il giorno seguente , dopo colazione, Laura decide di non unirsi al gruppo e di rimanere a fare compagnia ai miei pelosi, dandosi il cambio, per la visita, a Davide.

Come prima tappa, visitiamo la ermita de Santa Cecilia, una chiesa romanica sotto il castello e poi saliamo fino a quest’ultimo, seguendo il sentiero a lato della chiesa.

Del castello, rimangono solo le imponenti mura che fanno da sfondo al paesaggio del paese.

Per pranzo, abbiamo deciso di provare una ristorante al quale si accede dalla piazza principale, attraverso il bar Biblioteca.

I piatti sono risultati semplici ma gustosi e a prezzi estremamente modici.

Prima di continuare le visite, io e Davide, siamo tornati alla base per portare fuori i nostri pelosi ai quali Laura ha badato con amorevole attenzione.

Verso le 16, abbiamo raggiunto tutti e tre, Anto e Massimo che, nel frattempo, si sono riposati nel parco, prima di dirigersi verso il Monasterio de Santa Maria la Real.

Il biglietto di ingresso alla visita costa 4 € e permette di apprezzare il chiostro e la sala principale del monasterio dove viene presentata, sulle pareti, una piacevole proiezione di luci che racconta la storia del convento.

Usciti dal convento, i ragazzi si dirigono alla base a piedi e Davide porta Laura in quad.

Io rimango in attesa e, al suo rientro, decidiamo di proseguire le visite, dirigendoci a circa 9 chilometri di distanza, nel paese di Olleros de Pisuerga.

In questa località si può visitare la più importante chiesa rupestre di Spagna, risalente al sesto e settimo secolo e poi ampliata con una grotta più ampia a due piani, fino all’XI sec.

La chiesa è completamente scavata nella roccia e presenta due altari , uno in pietra ed uno in legno, di epoche differenti; quello in pietra, viene illuminato da un raggio di sole che entra dalla porta, il giorno del solstizio d’estate (21 giugno).

Nel pavimento ci sono pietre mobili che celano le tombe di alcuni antichi abitanti del paese.

Il simpatico signore che ci ha aperto la chiesa, ci ha fornito diverse informazioni storiche, rendendo la visita molto interessante, in cambio di una piccola donazione.

Tornati verso il campo base, dove ci aspettavano gli amici, ci siamo fermati al l’Ermita de Llano, che è stato spostato da una spiaggia della diga e ricollocato lungo la strada, vicino al campeggio della diga, in un involucro moderno.

Nel luogo originario, è stata posta una croce ed una insegna per commemorare l’anniversario del “trasloco”.

Molto bella la spiaggia della diga ma presa d’assalto di turisti.

Tornati dagli amici , abbiamo cenato per l’ultima sera tutto insieme !

Luoghi di interesse: Aguilar de Campo: borgo, castello , ermita de Santa Cecilia, colegiata de San Miguel, Monasterio de Santa Maria la real, spiaggia e diga, ermita de llano. Olleros de Pisuerga: chiesa rupestre più importante di Spagna.

Tipo di sosta: selvaggia con panorama sulla diga a km 2,5 dal centro paese

Note: nella zona ]a sud ovest c’è un circuito di chiese rupestri e romaniche .

Aguilar del Campo. Colegiata San Miguel
Aguilar del Campo. Colegiata San Miguel
Aguilar del Campo. Piazza Major
Aguilar del Campo. Giardini e fiume
Aguilar del Campo. Convento di clausura
Aguilar del Campo. Cosa medievale
Aguilar del Campo. Ermita de Santa Cecilia
Aguilar del Campo. Ermita de Santa Cecilia
Aguilar del Campo. Castello
Pranzo ad Aguilar
Aguilar del Campo. Monasterio de Santa Maria la Real
Aguilar del Campo. Monasterio de Santa Maria la Real
Aguilar del Campo. Monasterio de Santa Maria la Real
Aguilar del Campo. Monasterio de Santa Maria la Real
Aguilar del Campo. Monasterio de Santa Maria la Real
Olleros de Pisuerga. Lavatoio
Olleros de Pisuerga . Campanile
Olleros de Pisuerga . Chiesa rupestre
Olleros de Pisuerga . Chiesa rupestre
Olleros de Pisuerga . Chiesa rupestre
Olleros de Pisuerga . Chiesa rupestre
Olleros de Pisuerga . Chiesa rupestre
Aguilar del campo. Ermita de Llano
Aguilar del campo. Ermita de Llano. Luogo originario
Aguilar del campo. Spiaggia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: