El Burgo de Osma – canion de Rio Lobos – laguna negra

Data: 14 agosto 2020

Luogo di partenza: El Burgo de osma

Luoghi intermedi: parco Canon de Rio Lobos , S. Leonardo de Yague

Luogo di arrivo: Laguna negra (vinuesa)

Km percorsi: Km 92

Way points: parco Rio Lobos: N41 44.094 W3 02.911

Monastero (parcheggio):N41 44.727 W3 03.658

sosta notte (laguna negra): N41 53.738 W2 44.224

Resoconto

Oggi ce la siamo presa con un po’ di calma.

Lasciata la sosta presso El Burgo de Osma, abbiamo proceduto verso nord, in direzione San Leonardo de Yague. Fra queste sue località, il fiume Lobos ha scavato un canion fra le rocce, a dir poco suggestivo.

Giunti nella zona del parco, dopo aver pagato il biglietto per il parcheggio del truck (6€), abbiamo parcheggiato e ci siamo recati a piedi a visitare il monastero che dista circa 1 km.

Giunti sul posto, per entrare nella minuscola chiesetta, ci hanno chiesto ancora 1€.

L’ubicazione del monastero è incantevole: ci siamo arrampicati, con i pelosi, sulle rocce ed abbiamo raggiunto un arco scavato nell’arenaria, dove un simpatico gruppo di persone, ci ha scattato una foto ricordo.

A pochi passi dal monastero è anche possibile visitare una grotta o proseguire a piedi in mezzo alle rocce, lungo il canion .

Tornati dalla Queen, unico cane che abbiamo lasciato su HungryWheels in quanto non ama camminare, abbiamo proseguito dirigendoci verso la laguna negra, un lago di origine glaciale che ci sembra essere la sosta adatta per questa notte.

Essendo la settimana di ferragosto sono decisamente più numerose le persone che incontriamo nelle località turistiche , quindi non è facile trovare quelle mitiche location selvagge e desolate alle quali ci siamo abituati.

Le varie strade secondarie che si dipartono fino a raggiungere l’acqua, sono già state prese di mira da altre auto o camper, prevalentemente spagnoli, che si stanno godendo un po’ di ferie.

Alla fine, dopo aver circumnavigato buona parte del lago, siamo riusciti a trovarci un angolino privato e ci siamo fermati.

Odino non aspettava altro per tuffarsi in acqua mentre le due vecchiette si sono limitate a passeggiare in mezzo agli alberi, in attesa di fare la pappa!

Luoghi di interesse: parco de Canon de Rio Lobos: passeggiate ed Ermita, rapaci.

Tipo di sosta: selvaggia sulla riva della laguna no servizi 3

Note: divieto di dormire nel Canon de Rio Lobos;diverse opportunità di sosta vicino alla laguna ma con cartelli di divieto campeggio

Parco de Rio Lobos. Monastero
Cañon rio Lobos.Monastero
Cañon rio Lobos
Grotta de Rio Lobos
Laguna negra

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...