Torre – Seia – Lapas dos Dinheiros – Torre

Data: 5 luglio 2020

Luogo di partenza: Sosta a Torre

Luoghi intermedi: Seia, Lapas dos Dinheiros

Luogo di arrivo:

Km percorsi: Km 72 (quad)

Way points: sosta notte (torre): N 40 19.284 W7 36.784

Lapas dos dinheiros : N 40 23.108 W7 41.831

Resoconto

Trascorsa la notte al fresco, questa mattina abbiamo deciso di fermarci a Torre e, approfittando del fresco, fare un po’ di contabilità e lavori al computer.

Nel pomeriggio invece, abbiamo optato per riprendere il quad e recarci a visitare Seia.

Prima di giungere al paese, ci siamo fermati per effettuare la visita del museo del pane.

Per lavori in corso è stato possibile semplicemente visitare due delle quattro stanze del museo: la prima contenente tutta una serie di attestati e documenti storici che trattavano la storia del grano, la sua coltivazione, lavorazione, vendita ecc.; la seconda, dedicata ai più piccoli, con ambientazioni in tema e marionette posizionate a rappresentare i mestieri ed i rituali legati al pane.

Non sappiamo cosa potessero ospitare le due stanze chiuse al pubblico ma la visita, nel complesso, è risultata alquanto deludente, fatto salvo per la vista che si gode dal bar al primo piano del museo, dove abbiamo preso due caffè con due paste, pagandoli abbastanza più cari del solito.

Sempre in questa location si trova anche un ristorante che, guardando le macchine parcheggiate fuori, deve essere di ottimo livello.

Raggiunto il centro del paese di Seia, ci siamo rivolti al centro informazioni, scoprendo che è possibile visitare sia il museo dell’elettricità sia un museo di interpretazione del parco, con esplicazioni su fauna e flora della zona.

Ci è stata fornita una carta della zona di Seia e i punti naturalistici di interesse.

Facendo caldo, al posto di andare nei musei, abbiamo preferito continuare a girare in quad, raggiungendo le pozze di acqua di fiume di Lapas dos Dinheiros.

Abbiamo notato che, in Portogallo ma specialmente nella zona del parco di Estrella, usano molto creare piscine naturali.

Attraverso la fabbricazione di piccole dighe sui torrenti dei fiumi principali, in prossimità di spazi in piano, vengono creati mini laghetti di varie dimensioni , posti su differenti livelli, in base alla morfologia del territorio; l’acqua che scorre dall’alto, creando cascate, riempie le pozze e forma laghi artificiali, perfetti per la balneazione.

E’ questo il caso delle “Praia fluvial” indicate da cartelli e presenti in molteplici località che vengono prese d’assalto sopratutto nei fine settimana estivi.

Lasciata Lapas dos Dinheiros, siamo rientrati verso Torre per portare fuori i nostri pelosi a fare una passeggiatina in quota e non soffrire troppo l’area di queste calde giornate.

Anche questa sera, il fascino del tramonto, ha concluso degnamente la giornata.

Luoghi di interesse: Seia: museo del pane, museo del parco, museo elettricità. Lapas dos dinheiros: Praia fluvial

Tipo di sosta: selvaggia no servizi su prato tramonto bellissimo 4

Note: –

Seia. Museo del Pane

Seia. Bar pressomuseo del pane

Seia. Museo del pane. Vista dal bar

Seia. Museo del pane. Stanza dei burattini

Lapas dos Dinheiros.piscine artificiali

Lapas dos Dinheiros. Cascatella

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: