Zahara – Cabo trafalgar – Vejer de la f. – Conil

Data: 22 dicembre 2019

Luogo di partenza: Zahara de Los autunes

Luoghi intermedi: Cabo de trafalgar, Vejer de la Frontera

Luogo di arrivo: Conil de la Frontera

Km percorsi: Km 62

Spesa giornaliera: € 77,36

Way points: Cabo trafalgar: N36 11.333 W6 01.465

Vejer de la Frontera: N36 15.326 W5 58.013

sosta notte (conil): N36 16.303 W6 05.367

Resoconto

Prima di cena ieri, Paolo con la sua compagna, ci hanno raggiunti, come previsto.

Abbiamo fatto un po’ di conversazione sul nostro truck, ma abbiamo rimandato ad oggi l’idea di cenare insieme in quanto, noi non avevamo fame dopo il pranzo di metà pomeriggio e loro, erano stanchi.

Questa mattina, dopo una passeggiata sulla spiaggia, siamo ripartiti verso Cabo Trafalgar, dandoci appuntamento con gli altri a Conil, per la cena.

Cabo Trafalgar è il punto in cui si svolse una terribile e sanguinosa battaglia fra spagnoli alleati ai francesi e gli inglesi , che ne uscirono vittoriosi grazie alla strategia del famoso comandante Nelson.

Una grande spiaggia di sabbia chiara e scogli, ospita un faro ed una grande comunità di giovani che qui si dedicano principalmente al surf.

Sembra di essere negli anni 70/80 in mezzo ai “figli dei fiori” con tutti questi serfisti, la musica dei beach boys e cani liberi che scorrazzano sulla spiaggia, giocando con le onde.

Meno male che noi i pelosi li abbiamo lasciati sul truck durante la camminata verso il faro!

Tornati sulle nostre orme, abbiamo proseguito verso Vejer de la Frontera, un tipico e gradevole paesino di case bianche, con una bella piazza adorna di Fontana completamente rivestita da ceramiche colorate.

Non circolano molte persone mentre noi percorriamo le strade del centro che appare alquanto disabitato perché, dalle due alle cinque del pomeriggio , in tutta la Spagna, la gente pranza e i negozi sono chiusi.

Percorriamo infine gli ultimi chilometri in truck fino alla destinazione serale, Conil, dove rincontriamo i nostri nuovi amici. Ci diamo appuntamento per le 20,30 per recarci al ristorante e degustare piatti a base di tonno, il pesce più pescato in questa zona. Non ci facciamo mancare neppure il dolce, approfittando per degustare qualche specialità di Conil.

Fra una chiacchiera e l’altra è quasi mezzanotte quando ci accomiatiamo, per regalarci un meritato riposo.

Luoghi di interesse: Faro di Cabo de trafalgar, vejer: casco antico con il castello, Fontana piazza de Espana

Percorso in sintesi: Strada costiera fino a Cabo trafalgar

Condizione delle strade: buone

Stazioni di servizio (carburante, acqua, gas): Buone

Reperibilita’ servizi (bar, ristoranti, camping): A

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...