Albenga -St. Chamas

Data:10 settembre 2019

Luogo di partenza: Albenga

Luoghi intermedi:

Luogo di arrivo: St. Chamas

Km percorsi: Km 324

Spesa giornaliera: € 67,30

Way points:sosta notte (st. Chamas): N 43 32,806 E 5 01,869

Resoconto

Non ci sembra vero: dopo un anno di vita stanziale, oggi abbiamo nuovamente acceso il motore di Hungry Wheels e siamo partiti in direzione Spagna.

Come già avvenuto in passato, la prima tappa è in Francia, dopo circa quattro ore di guida, per non fare, da subito, delle “sfacchinate” ma neppure andare a passo “da lumaca”; decidiamo di scegliere come metà della giornata un paesino di nome st. Chamas, sul lago, a est della zona della Camargue e a sud di Le Baux, dove andremo domani, come ogni volta che passiamo in zona , per assistere allo spettacolo di suoni e luci che si svolge nella cava di calcare, ai piedi del borgo antico.

Oggi il tempo è infernale. Piove da questa mattina ma, a noi , non importa! Ci sentiamo finalmente liberi di fare ciò che più ci piace: vivere itineranti, alla scoperta di nuovi luoghi e punti di interesse, in giro per il mondo.

La strada stessa, qualunque essa sia, è il nostro itinerario e percorrerla è già metà del divertimento!

Sempre a caccia di location inusuali che ci colpiscono sia per bellezza naturalistica che per interesse culturale, oggi, questo paesino pittoresco con case colorate e balconi scavati nella falesia, ci è sembrato ideale per rappresentare una tappa di “decantazione” dai luoghi che, nei mesi scorsi, ci hanno visto ospiti obbligati.

Posteggiamo in quella che era la vecchia area sosta ma che, al momento, è un parcheggio vicino al cantiere del lungolago. Il porto limitrofo, ospita tante piccole imbarcazioni a vela che sembrano qui dimenticate.

La spiaggia di sabbia color ocra, è piccolina e deserta e noi, graziati dalla pioggia, approfittiamo per fare una passeggiata con i pelosi.

Per la queen, è il primo viaggio e sembra emozionantissima . Rimasta buona e sonnolente nel kennel durante il viaggio, una volta scesa sul litorale, appare eccitata e comincia a saltare e correre sotto il nostro sguardo stupito e le espressioni di incredulità dei suoi due fratelli pelosi.

Chissà se ha capito che , per la prima volta, sta provando l’emozione di essere una full timer canina 🙂

Giretto per il paese, trainati dai pelosi che trotterellano annusando gli odori resi più intensi ed acri dalla pioggia e resistendo contro l’impulso di rientrare subito in HungryWheels, a causa dell’aria frizzante; verso le 20, cenetta a base di castagnacci ( piadina di acqua e farina senza lievito condita con pasta di salsiccia con grana grattugiato ) con le mie due vecchiette pelose sedute sul divano insieme a me e Odino sotto il tavolo, con la bavetta sulle labbra, in attesa di un bocconcino.

…e che un nuovo paragrafo della nostra vita itinerante, abbia inizio!

Seguite le nostre avventure giornalmente per viaggiare con noi.

Luoghi di interesse: lago st . Chamas

Percorso in sintesi: Autostrada

Condizione delle strade: buone

Stazioni di servizio (carburante, acqua, gas): Frequenti

Reperibilita’ servizi (bar, ristoranti, camping): Sosta notte in parcheggio bordo lago

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...