St. Feliu de Guixol – Terrassa

Data: 9 febbraio 2018

Luogo di partenza: St. Feliu de Guixol

Luoghi intermedi: Canet de Mar

Luogo di arrivo: Terrassa

Km percorsi: Km 136

Spesa giornaliera: € –

Way points: sosta notte (terrassa): N 41 32,886 E 2 01,067

Sosta pranzo ( canet de mar): N41 35,677 E 2 36,203

Resoconto

Il sole : quale sorpresa dopo un sacco di tempo ; la giornata giusta per percorrere il tratto di Costa Brava verso sud , che ci condurrà a Barcellona , anzi, più precisamente, a Terrassa, dove abbiamo appuntamento con i nostri amici , per cena.

Dopo il check consueto prima della partenza, il carico e scarico acque, ci mettiamo in moto e, evitato il primo pezzo di strada costiera fra la location di partenza e Tossa de Mar , per le innumerevoli curve ma imboccata la strada più interna, scendiamo nuovamente sulla strada costiera, a Lloret de Mar.

Non sempre la strada che percorriamo viaggia a bordo mare ma , in alcuni tratti lascia intravedere splendide enormi spiagge, ora deserte, che presumiamo verranno invase dai “barbari turisti”, in stagione estiva.

Non sono molti i luoghi dove e’ possibile accedere alle spiagge dalla strada . Molti invece sono i campeggi e le strutture che offrono esclusivo sbocco al mare anche se l’idea di passare l’estate in quelle strutture dei campeggi che sembrano “favelas” , toglie ogni poesia alla bellezza di questa costa.

Molte sono anche le costruzioni multipiano sorte , a seguito di speculazioni edilizie, per ospitare indigeni e turisti, rovinando il paesaggio dell’entroterra.

A circa metà viaggio, individuiamo un parcheggio che, adesso, ci offre la possibilità di sostare lungo la strada.

Dopo un frugale pasto con una piadina e una tortilla di patate e cipolle, percorso a piedi , qualche metro, lungo la statale, imbocchiamo una scaletta di un sottopasso e raggiungiamo la spiaggia, superando anche i binari del treno ( senza protezione).

Non c’è anima viva lungo il tratto di spiaggia sulla quale siamo e possiamo far giocare Odino e Nikita con il minimo rischio di incontrare altri cani.

Il sole ha scaldato la temperatura fino ai 17 gradi e la brezza lieve non da fastidio.

Odino rincorre la sua pallina , ripetutamente lanciata, facendo “scorpacciate” di sabbia ghiaiosa che tenta di sputare con facce buffe. Anche la Niky gioca, ma lascia che sia sempre il suo compagno peloso a prendere la pallina, così da evitare tafferugli.

Per evitare che diventi troppo tardi, ripartiamo verso Barcellona; senza entrare in centro viriamo verso nord e raggiungiamo, dopo una ventina di chilometri, Terrassa.

Scrivo questo diario prima di raggiungere i nostri amici e quindi non so dirvi cosa ci riserverà la serata, ma sono sicura ,che ci divertiremo .

A domani.

Luoghi di interesse: Costa brava fra St. Feliu e Badalona

Percorso in sintesi: Strada costiera

Condizione delle strade: buona con curve nel tratto St. Feliu e Loreto de mar

Stazioni di servizio (carburante, acqua, gas): Buona

Reperibilita’ servizi (bar, ristoranti, camping): Sosta notte in parcheggio gratuito no servizi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...