Sosta a ruoms

Data: 21 dicembre 2016
Luogo di partenza: Sosta a Ruoms
Luoghi intermedi: balazuc, largentiere, montreal, tauriers, labeaume,
Luogo di arrivo: –
Km percorsi: Quad: 70
Spesa giornaliera: €24,10
Way points:

Resoconto
Avendo trovato un parcheggio a Ruoms, praticamente deserto, silenzioso, dove siamo riusciti a connetterci a internet , abbiamo deciso di sostare qui , per un giorno, e girare le aree limitrofe, in quad. Oggi e’ una bellissima giornata e il sole basta a scaldare decisamente la temperatura, rendendo piu’ “sopportabile” andare in giro con un veicolo scoperto. Abbiamo cominciato il nostro tour da Balazuc , un paesino del XXII sec. Interamente ristrutturato , costruito su una rupe ed affacciato sul fiume , con una spiaggia per rinfrescarsi in estate. Il paese con una piccola chiesa e stradine strette, con case interamente in sasso, era disabitato. Si trova qui , vicino alla chiesa , in mezzo alle case, un sarcofago, in ottimo stato , protetto da una cancellata . Proviamo a fare un giro nei dintorni alla ricerca di qualche strada che raggiunga una torre su un grande masso roccioso ma ci si puo’ arrivare solo a piedi e quindi proseguiamo il nostro giro. Anche i paesi che si sono susseguiti sono carini e sempre di epoca medievale ma le piccole attrattive come il castello di montreal , al momento, sono chiuse e i paesi non mostrano neppure particolari segni che denotino che ci troviamo in periodo natalizio. Sembrano sempre un po’ desolati, mete dei villeggianti nel periodo estivo ma con scarse presenze umane e di attivita’ ,nel periodo invernale. I panorami sono quelli del bosco e l’inverno si fa sentire. Torniamo per pranzo, verso le due, e poi riprendiamo il quad per un breve giro sul fiume ma, dopo una oretta rientriamo perche’ comincia a fare più freddo. Passeggiatina con i cani per comperare verdure e pane a Ruoms che e’ la cittadina con piu’ negozi aperti, nell’unica via commerciale e poi, corriamo a “casina”, a riscaldarci e preparare la cena. Questa sera, presa da nostalgia per mete a noi particolarmente care, abbiamo deciso di preparare un tajine di verdure a base di peperoni, cipolle, pomodoro e patate e misteriosi mix di spezie che arrivano da questo paese nord africano.
Buona serata.

Luoghi di interesse: Balazuc, largentiere, montreal, tauriers, labeaume,
Percorso in sintesi:
Condizione delle strade: asfalto, a una corsia x senso marcia
Stazioni di servizio (carburante, acqua, gas): scarse
Reperibilita’ servizi (bar, ristoranti, camping): sosta nel parcheggio di Ruoms
Indirizzi utili:

– Posted using BlogPress from my iPad

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...