Le Baux – le saline du Giraud

Data: 30 dicembre 2014
Luogo di partenza: Le Baux de Provence
Luoghi intermedi: Arles
Luogo di arrivo: Le Salin du Giraud
Km percorsi: km 85
Spesa giornaliera: euro 79,59
Way points: area pick nick: N 43 28,432 E 4 42,467
area sosta comunale: N 43 24,728 E 4 43,848
sosta notte saline du Giraud : N 43 21,034 E 4 47,031

Resoconto
…e oggi, ci si sposta in Camargue! La fine dell’anno si avvicina e noi ci appropinquiamo al nostro incontro con amici in camargue, e piu’ precisamente alle Saline di Giraud. Questa mattina , preparati armi e bagagli, siamo partiti, alla volta di Arles, come prima tappa, per fare rifornimento di acqua e un po’ di spesa. Giunti in citta’ desideravamo andare in una area di sosta gratuita, indicata sia da “Orme sul Mondo” sia dal App dei campeggi ma, a causa del peso di HW, ogni strada, per giungere in quel posto, ci era interdetta (peso max consentito 7,5 t. e limite altezza a 3,5 mt.). A quel punto, dopo aver girato in lungo ed in largo, dopo aver fatto spesa di generi freschi, per i prossimi giorni , ci siamo diretti verso le Saline du Giraud , dove c’e’ un’altra area comunale. Percorsa la strada all’interno del parco della Camargue, per giungere alla nostra destinazione (la strada nelle carte e’ verde ma, non ha nulla di particolare), abbiamo scoperto che, per avere l’acqua, occorre recarsi all’info point del villaggio e comperare il gettone (€2 per 80 lt.) da inserire nella colonnina. Il parcheggio del villaggio, e’ in piano ed e’ tranquillo ma noi, abbiamo appuntamento alla fine della strada, sulla punta, alla spiaggia delle saline. Fatta acqua e scaricato le acque nere, con il quad ,andiamo in perlustrazione per una decina di chilometri, al fine di verificare il percorso da effettuare, per giungere alla spiaggia,( che si rivela tutto asfaltato). Qui ci sposteremo con HW, poco piu’ tardi, giusto in tempo per goderci un infuocato tramonto sulle montagne di sale e sulle acque salmastre della Camargue. Quando eravamo in quad , la temperatura era accettabile e la laguna era piena di cigni e fenicotteri ma, al ritorno con il truck, gli uccelli erano volati via e un vento forte, si era levato. Niky e Hogan, scesi a fare una corsa sulla spiaggia, dopo pochi minuti si sono diretti nuovamente verso la scaletta di HW: troppo freddo e troppo vento anche per loro che, a dir il vero, preferiscono sempre, il tepore del loro divano !
Domani e’ l’ultimo giorno del 2014 e noi non ci muoveremo da qui, fino al 2 gennaio, cosi’ da trascorrere un po’ di giorni di totale riposo, meditando sull’anno che si sta concludendo e compilando la lista dei buoni propositi per l’anno che verra’!
Auguriiiiiii!

Luoghi di interesse: Camargue: Saline du Giraud
Percorso in sintesi: passati da Arles direzione Salines
Condizione delle strade: buone
Stazioni di servizio (carburante, acqua, gas): buone
Reperibilita’ servizi (bar, ristoranti, camping): possibilita ‘ sosta comunale con acqua a gettone ( info point) in paese oppure in fondo alla strada fino al mare
Indirizzi utili:

– Posted using BlogPress from my iPad

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...