Zuccarello

Data: 21-25 novembre 2014
Luogo di partenza: milano
Luoghi intermedi: albenga
Luogo di arrivo: Zuccarello
Km percorsi: km 238
Spesa pre viaggio: cibo cani: 480,00 lavori su HW: 1067,00 tagliando e collaudo quad : 760,00 cibo: 138,00 vino e birra: 350,00 scorte di cibo di maria (lasagne,
tortellini, tortelloni, salsiccia , grana ): non ha prezzo !
Spesa giornaliera: euro 84,70
Way points: zuccarello: N 44 06,774 E 8 07,010
bardineto: N 44 11,473 E 8 07,732

Resoconto
Ragazzi…..ci siamo ! Eccoci di nuovo in viaggio ed ecco , di nuovo, i nostri diari ! Sicuramente spronata da alcuni di voi che mi hanno “sollecitato” i racconti, e dalla mia naturale propensione a scrivere, riprendero’ a raccontarvi le avventure della mia famiglia di umani e pelosi su HW!
Per non spaventarvi con i budget di viaggio, vi avviso che le cifre sopra riportare nella voce “pre viaggio” comprendono la manutenzione e il cambio di filtro per HW visto che , al ritorno del viaggio in marocco dello scorso anno, avevamo trovato il filtro dell’aria, decisamente pieno di sabbia del deserto! La decisione del cambio filtro con uno diverso, da uso gravoso, ha comportato anche il cambio della scatola dello stesso e quindi un costo abbastanza elevato ma, il rischio di creare danni al motore in caso di percorrenza di strade con sabbia o sterrati ..beh ci ha fatto propendere per accettare la spesa! Anche il nostro “tender” necessitava di un “check up” (taratura dell’iniezione elettronica) e del collaudo; poi ci sono le provviste di cibo per i pelosi: hogan e’ allergico e molto delicato di stomaco quindi, per evitare problemi con cibi non adatti a lui, abbiamo stipato i box esterni con 10 sacchi del cibo che solitamente mangia. Questi sacchi non basteranno per tutto il periodo perche’ ne serviranno almeno 14 ma, i mancanti, li compreremo durante il tragitto in francia o spagna, man mano che consumiamo le crocchette acquistate in italia, perche’ non avevamo piu’ spazio. Non potevano mancare neppure le provviste di cibo per noi umani e, a questo ha pensato la mia mitica suocera Maria che ci ha regalato un sacco di “mangerini” fatti a mano da lei e poi riposti in sacchetti sottovuoto e messi in frizzer . Anche un po’ di birra e vino sono stati acquistati in anticipo perche’ , in marocco, costano molto essendo un paese mussulmano, ma verranno sicuramente integrati durante il tragitto in area europea.
Ma ora, veniamo al viaggio vero e proprio. Quest’anno, per svariati motivi, abbiamo deciso di rimanere in una area relativamente “limitrofa” all’italia e quindi, il nostro itinerario prevedera’ di percorrere la costa francese, soffermandoci maggiormente nella provenza e nella camargue e un giro piu’ ampio in Spagna , alla ricerca dei molteplici tesori paesaggistici, architettonici e culturali che questo paese ha da offrire. Prevediamo poi, verso febbraio o marzo, di entrare nuovamente in Marocco per circa sei mesi, per ritrovare amici e conoscenti della passata edizione e percorrere nuove strade mai affrontate, gustandoci l’atmosfera meravigliosa che questo paese nord africano regala ai suoi ospiti. La nostra e’ solo un’idea di viaggio e non abbiamo specifiche scadenze o impegni quindi, in qualsiasi momento, saremo liberi di tornare sui nostri passi e cambiare idea gustandoci la liberta’ e la flessibilita’ che la nostra condizione di viaggiatori fulltimers, offre.
Fissiamo il giorno 21 novembre come data di inizio del nostro girovagare ma, a dir il vero, la prima tappa che ci vedra’ fermi per alcuni giorni, e’ in liguria e precisamente a Zuccarello, per trascorrere con alcuni amici fuoristradisti del club 4wdpromotion , qualche serata in compagnia. In occasione del raduno dell’alta val bormida di domenica 23 novembre, insieme ai nostri amici, abbiamo dato una mano all’organizzazione del raduno che si e’ svolto magnificamente con grande soddisfazione dei moltissimi partecipanti e che ha regalato a noi, la sensazione di sentirci parte della grande famiglia del 4wd promotion alla quale, personalmente sono legata da profondo affetto ed amicizia. Il tempo mite e soleggiato che ha caratterizzato la giornata di domenica purtroppo, non si sta riconfermando in questo inizio di settimana caratterizzato da pioggia che ci costringe a stare chiusi nel camper. Domani abbiamo intenzione di proseguire verso Imperia, avvicinandoci verso il confine. Vorremmo visitare Valloria, il paese delle ” porte dipinte” in compagnia di Cinzia, che ci ha consigliato questa tappa, ma speriamo che non piova.
Oggi giornata tranquilla di relax e questa sera ancora una cenetta con gli amici e poi ….inizia l’avventura! Seguiteci e scoprirete con noi cosa combineremo in territorio francese!

Luoghi di interesse: Zuccarello (paese medievale); Bardineto (luogo partenza itinerari off road)
Percorso in sintesi:
Condizione delle strade:
Stazioni di servizio (carburante, acqua, gas): il parcheggio di zuccarello privo di servizi; parcheggio di Bardineto dotato di acqua e scarichi.
Reperibilita’ servizi (bar, ristoranti, camping): ottima
Indirizzi utili:

– Posted using BlogPress from my iPad

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...