Ksar tafnidilt – parco Naila

Data: 17 febbraio 2014
Luogo di partenza: ksar de Tafnidilt
Luoghi intermedi: Tan tan, El Ouatia, Sidi Akhfennir
Luogo di arrivo: lago Naila (riserva naturale)
Km percorsi: Km 172
Spesa giornaliera: Dh 1129,84 = euro 103,27
Way points: camping el Ouatia: N28 29,096 W 11 19,275
panorama: N 28 17,175 W 11 32,299
panorama: N 28 12,416 W 11 46,681
panorama: N 28 10,426 W 11 52,044
gasolio basso: N 28 10,526 W 11 52,733
lago Naila: N 28 01,705 W 12 14,424

Resoconto
Finalmente, durante la notte …il silenzio! Il sibilo del vento si e’ placato, come d’incanto e la totale assenza di rumore ha preso il sopravvento, avvolgendo il luogo mistico dove ci troviamo. Al risveglio il cielo e’ ancora coperto dalle nubi ma tutto intorno e’ quiete, quella quiete che conosce solo chi ha provato ad andare nel deserto, dove intorno non c’e’ nulla per km e km….il nulla e nessuno!
Ripartiamo dopo aver scattato qualche foto dello ksar e dell’area in cui si trova e ci dirigiamo verso Tan Tan, citta’ insulsa, dove e’ possibile entrare ed uscire senza quasi accorgersi di averla attraversata. Priva di carattere, non merita una visita ma solo una sosta, per cercare una connessione internet e caricare il materiale che , per due giorni, non siamo riusciti a pubblicare. Cerco di telefonare con face time ma la connessione non e’ sufficiente e, dopo vari tentatiti inutili , rinuncio e invio un messaggio telefonico e una mail. Giungiamo a Tan Tan Plage , anche chiamata El Ouatia, circa 25 km dalla sua omonima vicina. Siamo sul mare , cambiamo un po’ di euro in moneta locale perche’ dobbiamo fare gasolio e qui, la carta di credito, non la usano. Ovviamente becchiamo il benzinaio piu caro del marocco, ma temiamo di non poter arrivare alla prossima grande citta’ : abbiamo solo 100 litri ! Riprendiamo la strada verso sud e la costa si fa molto interessante. Viaggiamo a pochi metri dalla scogliera e il mare e’ veramente mosso. Schizzi di acqua salmastra continuano a sporcare il parabrezza che, inutilmente, ci ostiniamo a pulire. La strada e’ asfaltata ma e’ stretta e tutti i tir che incrociamo vanno come folli,rubando preziosi centimetri della nostra carreggiata …temiamo per la nostra incolumità’ e quella del truck ogni volta che incrociamo uno di quei folli al volante ( e succede abbastanza di frequente perche’ questa e’ la via per la Mauritania). Lungo il percorso incontriamo diversi distributori fra i quali uno affollato di camionisti che vende il gasolio a dh 69 al litro quando normalmente lo vendono a dh 84. Domani , nel tragitto di ritorno, verso nord,ci fermeremo qui a riempire entrambi i serbatoi. Finalmente giungiamo a Sidi Akhfennir, la cittadina prima della nostra destinazione e scopriamo che non serve alcun permesso per sostare nel parco di Neila. La cittadina, sebbene minuscola, offre tutti i servizi: ristoranti, negozi, alberghi. Il panorama tutt’intorno e’ cambiato ! Ora siamo entrati nella regione sahariana e la natura che ci circonda lo dimostra. Cominciano le alte dune e le distese di chot, a perdita d’occhio. Ci sono panorami bellissimi , l’unione dell’ oceano da un lato e del deserto dall’altro, separati da una striscia di strada asfaltata. Giungiamo al tramonto al lago Naila , indicato da un cartello stradale. All’ingresso un auto della polizia ci chiede, pigramente, i documenti e svogliatamente, presa visione, ci dice che domani prenderanno nota quando ripartiremo. Qui ci sono diversi yogurt parcheggiati ma lo spazio e’ grande. Tutto intorno e’ bellissimo: ci sono fenicotteri e altri uccelli sul lago ma occorre il cannocchiale per poterli vedere. Domani staremo qui, a riposare e a fare una passeggiata; speriamo nel bel tempo !

Luoghi di interesse: Lago di Naila. Costa a nord del lago
Percorso in sintesi: strada asfaltata che attraversa Tan Tan fino alla costa a El Ouatia prova di particolare interesse. Bello e panoramico il percorso fino alla riserva naturale di Naila con diversi panorami
Condizione delle strade: asfalto a una corsia stretta per senso di marcia
Stazioni di servizio (carburante, acqua, gas): lungo la strada e nei centri abitati. Nel wp inidato stazione di servizio a prezzo molto basso.
Reperibilita’ servizi (bar, ristoranti, camping): nei centri abitati compreso sidi akhfennir
Indirizzi utili:

– Posted using BlogPress from my iPad

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...